Benvenuti sul sito della Federazione Italiana di Dama. Il sito è visionabile con tutti i browser (solo se lo si visualizza con internet explorer potrebbe presentarsi qualche disallineamento a livello grafico).
Ottima la qualificazione e la presenza Veneta a Romano di Lombardia (BG) al XXIII Memorial Adriano Locatelli di Dama Italiana.
Sono stati 41 i partecipanti, 38 Senior suddivisi in 4 Gruppi e 3 Junior.
Tra questi ci sono stati 12 Atleti Veneti dei quali 8 sono andati a Podio e 2 hanno ottenuto il passaggio di categoria.
           
 
Lista degli allegati
Download this file (damasport4.pdf)Damasport 4 - 2021[ ]13172 kB

Dama,  lo sport della mente che  coinvolge la società civile.

           

Nello spirito della carta europea dello Sport, approvata dal Consiglio di Europa nel 1992, si è svolto il primo torneo di Dama Città di Mistretta. La dama è uno sport della mente che coinvolge i cittadini di tutte le fasce d’età  e  costituisce  un grande strumento culturale, ricreativo, associativo.

Il Torneo di Dama, organizzato nel rispetto delle norme federali, si è svolto  presso le Società di Mutuo Soccorso Militari in congedo, Operaia e Agricola , il Circolo Ricreativo Amici per Caso e il Circolo Unione  della città di Mistretta.

TAGS: ,

Domenica 17 ottobre 2021 nello svolgimento della manifestazione "Sport & Cultura" a Ponzano Veneto, tra le varie iniziative sportive ci sarà anche la possibilità di sfidarsi nel gioco della Dama. Maggiori dettagli nella locandina sotto riportata.

TAGS: ,

European Championship Teams and Individuals – Chianciano Terme (Italy), 4-11 ottobre 2021

Si sono svolti a Chianciano Terme (SI), tra il 4 e l'11 ottobre ben dieci Campionati europei di dama internazionale, a squadre (maschili, femminili, a tempo standard, blitz e rapid) e individuali (maschili, femminili, blitz e rapid).  Un evento impegnativo sia sotto l'aspetto organizzativo per durata, numero di nazioni partecipanti e necessità logistiche, che di natura geo-politica e sanitaria, per superare le restrizioni di viaggio internazionale legati alla pandemia e arginare i rischi durante l'evento.

Sempre accogliente la Città di Chianciano Terme, con la presenza del Sindaco Andrea Marchetti, e la struttura termale sede della premiazione principale. 

A dominare le classifiche, secondo pronostico, gli atleti e le squadre russe, ma ma registrata la prima storica medaglia di bronzo Azzurra in un campionato assoluto europeo delle 100 caselle. Di seguito i risultati

Campionati a squadre: 1^ Russia (A. Getmanski, A. Shaibakov, A. Murodullo, I. Trofimov; A. Georgiev, I. Daniel), 2^ Olanda, 3^ Francia. Tra le donne si afferma la Bielorussia (O. Fedorovich, V. Nikalayeva, P. Petrusiova) davanti alla Russia ed all'Olanda. 

European Team Championship – Blitz: 1^ Russia ( A. Murodullo, A. Shaibakov, A. Shvartsman, A. Getmanski; A. Georgiev, I. Daniel); 2^ Olanda, 3^ Italia (A. Scaggiante, L. Milanese, D. Macali).  La Russia trionfa anche tra le donne (T. Tansykkuzhina, A. Idrisova, M. Nogovitsyna, A. Aminova) , affiancata sul podio da Polonia e Bielorussia.

European Team Championship – Rapid. Tra gli uomini si afferma la Russia ( A. Murodullo, A. Shaibakov, A. Shvartsman, A. Getmanski; A. Georgiev, I. Daniel), sul podio anche Ucraina e Olanda. Mentre tra le donne si impone l'Olanda (O. Kamychleeva, V. Doumesh) , seguita da Ucraina e Bielorussia.

Campionati Europei Rapid. Tra le donne si impone Viktoria Motrichko (UKR) che si conferma regina di specialità, davanti a Matrena Nogovitsyna e Olga Fedorovich. Confirmation. Tra gli uomini il campione del mondo Alexander Shvartsman (RUS) bissa il successo della precedente edizione, affiancato sul podio da Jitse Slump e Yuriy Anikeev.

Nella specialità Blitz, Aygul Idrisova (RUS) vince davanti a Olga Baltazhy e Natalia Sadowska. Mentre tra gli uomini si impone Yuriy Anikeev (UKR); 2° Jan Groenendijk, 3° Artem Ivanov.

Ha diretto Vital Aniska (BLR) coadiuvato da Alessio Mecca e Rosa Aglioti. Alla premiazione officiata da Adolivio capece, è intervenuto l'ex Presidente FMJD Janek Maggi (EST), il Vice Presidente EDC Johan Demasure (BEL) ed il Presidente della Federazione Italiana Dama e della Confederazione Damistica Europea, Carlo A. Bordini, che ha ringraziato partecipanti e staff organizzativo (Giuliana Tenucci, Barbara Del Vecchio, Luca Iacovelli), le Terme e la Città di Chianciano, esaltando la squadra italiana, composta per la maggior parte da giovanissime e giovani atleti, per lo spirito di gruppo e l'impegno profuso durante tutta la manifestazione.

Classifiche:

 Si è svolto il 19 settembre il 16° Campionato Regionale della Sardegna  di Dama Internazionale.

 La manifestazione è stata organizzata dal ASD Cd San Paolo di Nuoro capitanata da Antioco Nurchis e Angela Lutzu.

 Dopo i controlli della temperatura e la verifica dei green pass dei partecipanti, il Direttore di gara Gabriele Atzeni ha predisposto i concorrenti in due gruppi.

 Nel gruppo assoluto, vittoria per distacco di Giuseppe Secchi del Cd Sanluri, con 9 punti, al secondo posto, Michele Congiu del Cd San Paolo   con 6 punti e terzo Andrea Marongiu del Cd Carbonia con 6 punti ma con il quoziente inferiore al secondo classificato.

 Nel secondo gruppo, vittoria di Baldassare Lo Scalzo del Cd San Paolo con 9 punti, secondo classificato Pietro Vistosu del Cd Sanluri con 8     punti, terza classificata, Angela Lutzu del Cd San Paolo con 7 punti.

Infine nella speciale classifica under 15 è stato premiato Luciano Pische del Cd San Paolo.

Lista degli allegati
Download this file (tabellone 1° gruppo.pdf)tabellone 1° gruppo.pdf[ ]31 kB
Download this file (tabellone 2° gruppo.pdf)tabellone 2° gruppo.pdf[ ]31 kB

 È iniziato il 21 settembre l’85° CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO che si svolge a Castel di Tusa (ME), e si concluderà domenica   26. Dirige Salvatore Laganà coadiuvato da Stefano Visalli.

 Giorno 1 - 23 settembre: Dopo 4 turni di gioco conducono a 6 punti Diego Signorini e Paolo Faleo.

 Giorno 2 - 24 settembre: Dopo 6 turni di gioco Conducono a 9 punti Santo Lo Galbo e Michele Maijnelli, seguiti a 8 da Diego Signorini, Damiano Sciuto e Paolo Faleo. Da segnalare la doppia sconfitta di Mirco De Grandis ad opera di Alessandro Malotti e Santo Lo Galbo.

Dopo 9 turni ancora in testa Michele Maijnelli, assieme a Paolo Faleo, Alessio Scaggiante a 13 punti e Santo Lo Galbo subito dopo a 12.

Dopo 12 turni, ad un turno dalla fine, in testa ancora Michele Maijnelli e Alessio Scaggiante, seguiti ad un punto di distanza da Paolo Faleo.

Nel 2° Gruppo, prima dell'ultima partita, Severino Sapienza ha due lunghezze di vantaggio su Francesco Zappia (che lo ha battuto nel 10° turno). Mentre nel 3° Gruppo Nunzio Gaglio è in testa a 14 punti, seguito da Francesco Senatore a 13, Paolo Moscheni, Giovanni Micalizzi e Andrea Peirano a 12.

Nella serata di sabato 25, cena di Gala con i Sindaci del comprensorio della Valle dell'Halaesa e simultanea del GM° Alessio Scaggiante, e chiusura con il botto: fuochi d'artificio per celebrare gli atleti dei Campionati Italiani.

La diretta streaming è disponibile sulla pagina Facebook "Federdama":  Federdama - Home | Facebook

Per visualizzare le partite giocate clicca qui: applet partite  (a cura di Gianpaolo Manghisi)  

In allegato anche i tabelloni del 2° e 3° Gruppo dopo 4 turni.

 

Sabato 4 e domenica 5 settembre 2021 si è disputata presso i locali del Ristorante-Pizzeria “Holiday” di Adrano (Catania) la quarta edizione del Torneo “San Nicolò Politi”, gara nazionale di Dama Italiana valevole 100% per la Classifica ELO e per la Coppa Italia Tre Stelle FID.

La manifestazione, dedicata al patrono e protettore di Adrano, cittadina sita alle pendici dell’Etna, è stata organizzata da Giuseppe Signore, Presidente del locale Circolo Damistico “Svalves Etneo”, in collaborazione con “Molino Lazzaro”, sponsor ufficiale della manifestazione, ed ha visto la partecipazione di 38 damisti, suddivisi in tre gruppi, più un ulteriore gruppo di 6 esordienti, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid e in completa sicurezza, sotto la direzione di gara di Salvatore Laganà, collaborato dagli arbitri Christian Citraro e Angelo Caudullo.

 

Si è svolta lo scorso fine settimana a Mori (TN) la tradizionale gara di Dama Internazionale, giunta quest'anno alla sua 46° edizione ed organizzata dall'ASD Dama Mori nella persona del suo Presidente, il M° Riccardo Agosti. In un clima molto sportivo, sotto la supervisione del DdG ed arbitro FMJD Stefano Iacono e degli arbitri Elisa Galletti e Gianpaolo Ciccone, nel pieno rispetto delle norme anti covid-19 (dettate da normative vigenti e dal protocollo Federale), compreso anche il controllo sul green-pass, il torneo ha visto la partecipazione di 34 damisti che si sono sfidati (nella sala "Galetera" del Comune di Mori) per la vittoria della prestigiosa gara.

Quest'ultima, per convenzione ed in base al punteggio ELO dei vari partecipanti, ha avuto classifica unica "Open" ma i partecipanti sono stati "suddivisi" in tre gruppi virtuali. Ad avere la meglio è stato il Maestro Federale Internazionale Matthias De Krujif (in foto sul podio) proveniente dalla Federazione Olandese il quale ha vinto anche il torneo "blitz" svolto sabato 4 settembre (26 partecipanti in totale).